Ultima modifica: 23 luglio 2016

Sicurezza nel web

Internet...rete ricca di insidie e pericoli o opportunità di cultura e crescita?

Internet è ormai nella vita quotidiana di tutti noi, soprattutto dei nostri figli e dei nostri alunni. Se da una parte è un'enorme contenitore di informazioni, nozioni e materiali culturali e formativi, dall'altro rende accessibile a chiunque materiale non sempre adatto all'età e alla capacità di giudizio dei ragazzi e spesso li espone a rischi di ogni genere, dalla cattiva informazione all'istigazione al razzismo, dalla pedopornografia al cyberbullismo... bimbi e pc Che cosa fare? Innanzitutto informarsi e interessarsi. Informarsi dei rischi e dei modi per evitarli; interessarsi al mondo dei nostri figli e alunni, alle esigenze che si nascondono dietro al loro stare per ore davanti al pc o allo smartphone... E poi non lasciarli soli, di fronte al pc o alle loro domande o alla loro voglia di crescere o di sentirsi voluti bene o apprezzati. In pratica accompagnandoli nella loro crescita, in modo discreto ma fermo, amorevole ma deciso nel proporre modelli, percorsi o aiuto nella capacità di giudizio, senza mai delegare ad internet il nostro compito educativo. Riportiamo in questa sezione indicazioni per docenti, genitori e ragazzi. Rimandiamo in generale al sito Generazioni Connesse dove, in tre diverse sezioni - Ragazzi, Insegnanti, Genitori -,  ognuno può trovare video, informazioni e risposte alle proprie domande. E per cominciare...alcune domande a cui potete trovare risposta sul sito: Perchè i nostri ragazzi navigano in rete, chattano, messaggiano? Cosa sono e come funzionano Facebook, Whatsapp e simili? Quali pericoli si nascondono in internet? Cosa sono grooming, sexting, cyberbullismo, privacy, siti pro-anoressia, pro-bulimia, di istigazione al suicidio eal gioco d'azzardo? Qual è il ruolo del genitore? Vietare tutto o consentire tutto? Quali sistemi di sicurezza utilizzare su pc, smartphone e tablet? Come parlare con i figli di queste problematiche? Quale può essere il ruolo dell'insegnante? Come sfruttare l'enorme potenziale didattico della rete e dei social media evitandone i rischi?   Qui sotto il video con lo slogan del decimo Safer Internet Day - SID - 10 febbraio 2015      



Link vai su